CO-CARNETINA B12 500 MG 2 MG POLVERE E SOLVENTE PER SOSPENSIONE ORALE Visualizza ingrandito

CO-CARNETINA B12 500 MG 2 MG POLVERE E SOLVENTE PER SOSPENSIONE ORALE

021852013

500 MG + 2 MG POLVERE E SOLVENTE PER SOLUZIONE ORALE10 FLACONI CON TAPPO SERBATOIO



Pediatria Tutti gli stati di denutrizione dei bambini, lattanti e prematuri, ritardi dell’accrescimento, insufficienza ponderale, distrofie, anoressie, dimagramenti da qualunque causa, stati di debilitazione post–infettiva. Medicina interna Dimagramenti patologici di qualunque etiologia, magrezza senza causa apparente, inappetenza, astenie, convalescenza, come anticatabolico nelle terapie cortisoniche protratte e nella tireotossicosi, nelle ipoproteinemie delle epatopatie e delle nefrosi.

Maggiori dettagli

1 Articolo

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

14,20 €

Farmacia Mambrini

Ulteriori informazioni

DENOMINAZIONE

CO–CARNETINA B12 500 MG + 2 MG POLVERE E SOLVENTE PER SOSPENSIONE ORALE

PRINCIPI ATTIVI

Un tappo contiene: Principio attivo: Cobamamide mcg 2000 Eccipienti: polietilenglicole 4000 mg 7 mannitolo polvere mg 161 Un flacone contiene: Principio attivo: L–Carnitina sale interno mg 500 Eccipienti: sorbitolo soluzione 70% g 4,075 sodio benzoato g 0,048 succo amarena g 0,98 succo orzata g 0,98 saccarosio g 1,5 acqua demineralizzata q.b. a ml 10

ECCIPIENTI

Un tappo contiene: Eccipienti: polietilenglicole 4000 mg 7 mannitolo polvere mg 161 Un flacone contiene: Eccipienti: sorbitolo soluzione 70% g 4,075 sodio benzoato g 0,048 succo amarena g 0,98 succo orzata g 0,98 saccarosio g 1,5 acqua demineralizzata q.b. a ml 10

INDICAZIONI TERAPEUTICHE

Pediatria Tutti gli stati di denutrizione dei bambini, lattanti e prematuri, ritardi dell’accrescimento, insufficienza ponderale, distrofie, anoressie, dimagramenti da qualunque causa, stati di debilitazione post–infettiva. Medicina interna Dimagramenti patologici di qualunque etiologia, magrezza senza causa apparente, inappetenza, astenie, convalescenza, come anticatabolico nelle terapie cortisoniche protratte e nella tireotossicosi, nelle ipoproteinemie delle epatopatie e delle nefrosi.

CONTROINDICAZIONI/EFFET TI INDESIDERATI

Ipersensibilità individuale già accertata al prodotto.

POSOLOGIA

Lattanti e prematuri: un flacone al dì diluito in acqua. Bambini ed adolescenti: 1–2 flaconi al dì diluiti in acqua. Adulti: 2–3 flaconi al giorno.

CONSERVAZIONE

Conservare a temperatura non superiore a 25° C.

AVVERTENZE

Data la particolare labilità e fotosensibilità della Cobamamide, l’eventuale soluzione del prodotto in liquidi o la sua miscelazione in altri alimenti deve avvenire immediatamente prima del momento della somministrazione. Il farmaco non dà assuefazione nè dipendenza. I prodotti contenenti cobamamide non devono essere somministrati a soggetti anemici se non sulla base di indagini volte a stabilire l’esatta natura dell’anemia. tenere il medicinale fuori dalla portata dei bambini Non sono da osservare particolari precauzioni nell’uso del farmaco.

INTERAZIONI

Non sono note interazioni con altri farmaci.

EFFETTI INDESIDERATI

Sono stati riportati casi di convulsioni in pazienti, con o senza precedenti di attività convulsiva, che avevano ricevuto "Levocarnitina" per via orale od endovenosa.

SOVRADOSAGGIO

Non si sono mai verificati effetti dannosi da sovradosaggio del farmaco.

GRAVIDANZA ED ALLATTAMENTO

Il prodotto è somministrabile sia durante la gravidanza che l’allattamento.